Check & Save & Download Instagram user photos and videos.List Most Popular Hashtags and Users. Recent Popular medias and share them ImgToon
  1. Homepage
  2. @akiocarotelevip
 (@akiocarotelevip) Instagram Profile Photo akiocarotelevip

Bio tv blogger Caro Televip www.carotelevip.net @carotelevip su Twitter

Profile Url

Suggested users for Instagram Profile "@akiocarotelevip"
Beatrice Archero (@bea200794) Instagram Profile Photo bea200794

Beatrice Archero

Sevi Bernardo (@sevi214) Instagram Profile Photo sevi214

Sevi Bernardo

Matteo Bertuzzi (@matteo_b22) Instagram Profile Photo matteo_b22

Matteo Bertuzzi

raghu nandan (@nandan798) Instagram Profile Photo nandan798

raghu nandan

امیر (@amirssom) Instagram Profile Photo amirssom

امیر

akiocarotelevip Instagram photos and videos

List of Instagram medias taken by @akiocarotelevip

Advertisement

image by @akiocarotelevip with caption : "Per Marco Lollobrigida hanno tutti "personalità". Togliete un po' di "personalità" dal lessico limitato di Marco Lollobr"- 1872090838323244920
Report Download 1 6

Per Marco Lollobrigida hanno tutti "personalità". Togliete un po' di "personalità" dal lessico limitato di Marco Lollobrigida! Sì caro Marco Lollobrigida: sono tutti più esperti di Zaniolo! E basta! Hai stufato! Marco Lollobrigida "quello che una volta chiamavano a foglia morta". Proprio come la tua telecronaca: "morta". Antinelli: "Di Francesco ha chiamato Pellegrini". Lollobrigida: "È quello che volevo chiedere a Di Gennaro, se non fosse il momento di un cambio". Volevi chiederlo ma non lo hai chiesto! L'unica cosa buona di una telecronaca di Marco Lollobrigida è che non si vede la sua pettinatura

Advertisement

image by @akiocarotelevip with caption : "Paola Ferrari senza luci aggiuntive è la prima cosa bella di questo ritorno in Champions della Rai. Un sussulto quando h"- 1872030345579632540
Report Download 0 11

Paola Ferrari senza luci aggiuntive è la prima cosa bella di questo ritorno in Champions della Rai. Un sussulto quando ha detto: "Io sento già il profumo dell'erba". Antidoping subito!

Advertisement

image by @akiocarotelevip with caption : "Una domenica di Salvini: prima osannato nello studio di #domenicalive dove è stato applaudito ad ogni frase come se foss"- 1871987392408525742
Report Download 0 5

Una domenica di Salvini: prima osannato nello studio di dove è stato applaudito ad ogni frase come se fosse il Messia e poi a cena a casa di Berlusconi dove, dicono i retroscenisti, ha ricevuto l'ok del fondatore Mediaset per Foa presidente Rai

image by @akiocarotelevip with caption : "#amemipiace Troppa pubblicità. Ma è la cosa migliore del programma #radiomediaset #radio105 #radio @radio105"- 1871973144433462091
Report Download 2 7

Troppa pubblicità. Ma è la cosa migliore del programma @radio105

image by @akiocarotelevip with caption : "Caro Televip non ce l'ha fatta ad entrare tra i 10 siti televisivi dei #MIA18 GRAZIE♥️♥️♥️ a chi ha votato dedicando del"- 1871242467326018651
Report Download 18 18

Caro Televip non ce l'ha fatta ad entrare tra i 10 siti televisivi dei GRAZIE♥️♥️♥️ a chi ha votato dedicando del tempo a quella scheda così complicata. Ho voluto riprovarci ma è giunto il momento di metterci definitivamente una pietra sopra 🔚😉

Report Download 0 8

Oggi Gaia Tortora è tornata alla conduzione di Omnibus di La7 dopo la pausa estiva ed ho avuto la piacevole sensazione di rivedere un volto familiare. È senza dubbio una delle telegiornaliste meno impostate e quando si concede un piccolo vezzo come essere "più boccolosa che mai" lo noti subito perché concedersi vezzi non è una delle sue priorità professionali. Ha saputo costruirsi una solida immagine di giornalista attendibile ma non ne fa sfoggio. Enrico Mentana, durante le sue lunghissime "maratone", spesso ne cita il lavoro di coordinamento che fa dietro le telecamere, non solo come giusto riconoscimento ma anche per dire al telespettatore che la stima, "guarda che c'è anche Gaia che sta lavorando al programma", aggiungendo così una garanzia in più al prodotto giornalistico che offre al pubblico. Le volte che l'ho pungolata su Twitter è sempre stata "al gioco" e, quando l'ho criticata, ha risposto senza nemmeno l'ombra del senso di superiorità con cui molti giornalisti e televip trattano chi come me fa blogging e tweeting critico sul loro lavoro e sul loro essere personaggi pubblici. Questa mattina quando ha salutato il pubblico di Omnibus con un sincero e caldo "Bentrovati" a me che stavo preparando il caffè è venuto naturale risponderle: "Ciao Gaia. Bentornata!". Poi le ho scritto un tweet sui suoi boccoli e augurandole buon lavoro per la nuova stagione tv. Che per me equivale ad assegnarle il Telegatto.

Report Download 3 37

Se vecchia tv deve essere che almeno sia fatta bene. Questa frase la ripeto da ieri, dopo aver visto la prima puntata della “nuova” Domenica In con il ritorno alla conduzione di Mara Venier. Dopo pochi minuti di trasmissione ho scritto che il pubblico avrebbe premiato questo ritorno perché è stato subito evidente che l'impianto super classico funzionava bene ma soprattutto che alla conduzione c'era di nuovo “una pratica” di quello che il pubblico di Rai 1 vuole a quell'ora della domenica pomeriggio. Mara Venier ha sfoderato una conduzione brillante, una padronanza assoluta del mezzo e una determinazione, nel voler ristabilire immediatamente un contatto con il pubblico, che è stata palpabile ed efficace. Una prima puntata che è andata oltre il 16% di share dando letteralmente “una pista” alla concorrenza di Canale 5 che, con Domenica Live di Barbara D'Urso, negli ultimi anni ha stravinto la sfida degli ascolti. Certo, siamo solo all'inizio del nuovo confronto ma, una partenza così convincente con una conduttrice così motivata e perfettamente a suo agio come se non avesse mai lasciato lo studio di Domenica In, fa pensare che lo storico programma di Rai 1 possa tornare ad essere il punto di riferimento per la domenica pomeriggio dei telespettatori italiani. La “nuova” Domenica In non è la nuova frontiera della televisione ma sulle reti generaliste di programmi innovativi che possano stare solidamente sul mercato non ne vedo. Quindi mi tengo ben stretta l'opportunità di accendere la tv la domenica pomeriggio sapendo che su Rai 1 troverò un programma di intrattenimento leggero più adatto al mio sentire rispetto al programma e al genere di conduzione di Barbara D'Urso che mi propone Canale 5 da tanti, troppi, anni.

image by @akiocarotelevip with caption : "Ogni anno una canzone nella nostra vita per 50 anni @claudiobaglioniofficial #alcentro e con lui anche noi @instarai1 #v"- 1869172176595671631
Report Download 2 16

Ogni anno una canzone nella nostra vita per 50 anni @claudiobaglioniofficial e con lui anche noi @instarai1

Report Download 1 15

La presenza di Guendalina Tavassi nel cast ha dato il colpo di grazia alla mia già scarsa voglia di seguire l'ottava edizione di Tale e Quale Show il venerdì su Rai 1. Lo spessore ed il curriculum artistico dell'ex concorrente del Grande Fratello, non so che numero, meritava la presenza nel cast di un programma di prima serata della ammiraglia Rai? Un prime time che dà il là alla stagione autunnale della Rai? Io sono molto piu che perplesso. Capisco il budget limitato ma non posso fare a meno di chiedermi: alla cifra con cui è stata ingaggiata Guendalina Tavassi, Rai 1 non è stata in grado di trovare un personaggio con una storia artistica più ricca e, aspetto non secondario visto il genere di programma, con qualità canone e interpretative di livello superiore? La sua esibizione nei panni di Giusy Ferreri è stata la più brutta che io abbia mai visto in un talent show musicale in 15 anni di blogging tv. Carlo Conti, che ha fatto di questo programma uno dei trampolini di lancio della propria carriera in qualità di conduttore e autore top player, l'ha ritenuta all'altezza di questo show? Chissà, forse non ama più questo show come un tempo.

image by @akiocarotelevip with caption : "Caterina Balivo ed Elisa Isoardi: perché  Vieni da me e La prova del cuoco possono già essere considerati dei flop

È fi"- 1868306783643617404
Report Download 12 34

Caterina Balivo ed Elisa Isoardi: perché  Vieni da me e La prova del cuoco possono già essere considerati dei flop È finita la prima settimana di programmazione quotidiana di Vieni da me condotto da Caterina Balivo e della Prova del cuoco condotto da Elisa Isoardi, entrambi su Rai 1. Il primo (in onda alle ore 14), un programma nuovo ed il secondo (ore 11.30) un programma con un titolo vecchio ed un impianto radicalmente nuovo. Ad entrambi quindi, si dovrebbe lasciare il tempo di crescere per far abituare il pubblico alle tante novità. Entrambi stanno deludendo in termini di ascolto; quello della Balivo addirittura sotto il 10% di share, in pratica doppiato dalla concorrenza. Alla Isoardi servono 2/3 punti di share in più per respirare mentre la Balivo ha bisogno di almeno 4/5 punti di share in più per non affogare. Questo in termini quantitativi. Se però si parla già di flop è anche perché i programmi deludono sia dal punto di vista della struttura che della conduzione. Rai 1 ha investito risorse importanti su questi due progetti e le lacune che stanno mostrando sono incredibili e difficilmente si potrà colmarle tutte in corsa. È lecito chiedersi come sia possibile che la prima rete televisiva italiana abbia valutato all'altezza delle sfide che li attendevano questi due nuovi format così come sono andati in onda nella prima settimana. Ma a far parlare di flop sono anche le deludentissime conduzioni. È proprio quando un programma ha dei problemi che devono venir fuori il carisma, l'esperienza e le capacità di chi per mesi e mesi è stato protagonista di anticipazioni, articoli e interviste sulla stampa e di campagne promozionali molto curate e martelllanti che, giustamente, ne hanno enfatizzato la centralità. Nel momento della prima verità, sia Caterina Balivo che Elisa Isoardi non sono state determinanti per far partire con il piede giusto i due progetti. E se questo non è un flop, dimmelo tu cos'è

Report Download 6 10

W l'Italia, uno dei nuovi programmi della "nuova" Retequattro. Ecco l'inquadratura con cui il conduttore lancia i servizi. La "nuova" Retequattro è già indigeribile. Un primo piano strettissimo ovattato con effetto flou per esaltare cosa? Lo sguardo di Gerardo Greco? Quando non si sa cosa inventare la si fa fuori dal vaso

image by @akiocarotelevip with caption : "Il tabellone con i punteggi della classifica finale di Canzonissima 1968: un ricordo indelebile della tv in bianco e ner"- 1867699309995558660
Report Download 0 8

Il tabellone con i punteggi della classifica finale di Canzonissima 1968: un ricordo indelebile della tv in bianco e nero

image by @akiocarotelevip with caption : "Claudio Villa che si congratula, con una carezza, con Gianni Morandi per la vittoria a Canzonissima 1968 con Scende la p"- 1867698381678447716
Report Download 0 9

Claudio Villa che si congratula, con una carezza, con Gianni Morandi per la vittoria a Canzonissima 1968 con Scende la pioggia

image by @akiocarotelevip with caption : "Un fotogramma di Teche Teche Te che è un'opera d'arte televisiva di valore inestimabile: Valter Chiari, Mina e Paolo Pan"- 1867697465625759528
Report Download 0 14

Un fotogramma di Teche Teche Te che è un'opera d'arte televisiva di valore inestimabile: Valter Chiari, Mina e Paolo Panelli che proclamano Gianni Morandi vincitore di Canzonissima 1968 con Scende la pioggia

Report Download 4 12

La scrittura di Uomini e Donne è chirurgica. Apparentemente immutabile nel tempo invece si "rinnova" con piccoli ma significativi accorgimenti narrativi che alimentano la fame del pubblico che ha l'istinto dell'alligatore. Maria De Filippi, è una indiscussa serial killer degli altri programmi tv, affonda i suoi colpi sempre più incisivi con una freddezza esecutiva impossibile da eguagliare per altri ideatori, autori e conduttori di programmi televisivi attualmente su piazza

Report Download 0 18

Ma tu dimmi se il conduttore di Porta a Porta deve parlare del crollo del ponte Morandi di Genova tenendo in mano il modellino del pezzo crollato che ha tolto da un plastico. Cara @rai1official il plastico era proprio indispensabile? Bruno Vespa non sa spiegare una tragedia del genere senza questa rappresentazione così inutilmente spettacolare?

image by @akiocarotelevip with caption : "Non sono un fan di Antonella Clerici ma le ho sempre riconosciuto di aver condotto La prova del cuoco con la capacità di"- 1866883928691187896
Report Download 7 22

Non sono un fan di Antonella Clerici ma le ho sempre riconosciuto di aver condotto La prova del cuoco con la capacità di farsi amare dal vasto pubblico del mezzogiorno di , una qualità che è stata per quasi venti anni un patrimonio dell'ammiraglia Rai. La nuova conduttrice titolare del programma, Elisa Isoardi, non mi dà neanche lontanamente la stessa sensazione. La trovo inadatta a questo ruolo che eppure aveva già ricoperto come supplente della Clerici in maternità. Ma allora ebbe ben altro approccio. Sapeva di essere la riserva "provvisoria" e interpretò quel ruolo nell'unico modo che poteva garantirle di farcela: ovvero inserirendosi nell'impianto del programma senza stravolgerlo e affidandosi ai tanti cuochi e personaggi che ne erano i simboli. Quella che sta andando in onda da lunedì scorso per me non è ma un qualcosa di alieno ad essa che ne porta il titolo, a mio avviso, immeritatamente. Un cambio così radicale di un format consolidato e popolare è un errore clamoroso. Si è forse creduto che questo completo restyling di facciata e di sostanza potesse consentire alla Isoardi di non dover sostenere il confronto da "titolare a titolare" con la Clerici? Niente di più sbagliato. Quasi tutto doveva rimanere come era fino a pochi mesi fa. Solo entrando in punta di piedi in quello che per tanti telespettatori era un mondo incantato, poteva provare a diventare una di famiglia e piano piano portare le sue modifiche. Solo rispettando quella liturgia avrebbe poi potuto farla sua e personalizzarla. La struttura del programma era così solida che è stato un vero delitto demolirla. E per costruire cosa? Un ibrido tra gli ultimi due programmi della Isoardi e un cooking show? A tutto questo si aggiunge il modo di porsi di Elisa Isoardi. Se è vero che non la aiuta una fisicità statuaria è anche vero che in tv non c'è niente di peggio di una statua che vuole fare la sciolta. L'effetto goffaggine è inevitabile. Oggi ha messo le mani in un piatto con la naturalezza di una babysitter inesperta che per la prima volta cambia il pannolino con la pupù al primo bambino che le capita di accudire. Ed io, da telespettatore, ne ho sentito l'odore.

image by @akiocarotelevip with caption : "Bruno Vespa ringrazia il vice premier e ministro degli Interni Matteo Salvini per aver aperto come ospite la 24esima sta"- 1866326567773623025
Report Download 0 4

Bruno Vespa ringrazia il vice premier e ministro degli Interni Matteo Salvini per aver aperto come ospite la 24esima stagione di per chi lavora in Rai è lui il nuovo "editore di riferimento"?